351 80 11 023 - SPEDIZIONE GRATUITA

Pelle e cosmetici: 3 danni comuni e come risolverli in tempi brevi

di Helixita Natura Curativa sopra March 15, 2019

Moltissimi cosmetici e prodotti per la cura della pelle vengono venduti in grandi catene commerciali, senza badare a chi è l'utente finale. I cosmetici dovrebbero aiutarci a sembrare sempre belle, ma questi prodotti sono spesso così pieni di sostanze chimiche sintetiche dannose da portare con sé non pochi rischi.

Alcuni sono talmente aggressivi da causare inestetismi e inibire la respirazione cutanea. In più possono ospitare batteri e aiutare le impurità esterne a causare problemi alla pelle. Scopriamo quali sono i tre danni più comuni dei cosmetici e come difenderci.

Secchezza e screpolatura

Secchezza e screpolature varie sono tra i primi danni comuni che si riscontrano con i cosmetici industriali. Molti elementi chimici hanno la tendenza ad "asciugare" la pelle, provocando delle vere e proprie spaccature.

A provocare questi fastidi sono i rossetti troppo secchi, i tonici e i detergenti troppo carichi di componenti chimici e alcuni primer.

 

Per risolvere questa condizione sono necessari in primis degli impacchi a base di latte e miele: fate intiepidire un po' di latte, metteteci due cucchiaini di miele e poi tamponate le parti più secche. 

Lasciate assorbire, dopodiché risciacquate con un po' di acqua tiepida e applicate dei prodotti naturali come il siero viso e la crema viso Helixita, che sono proprio indicati per risolvere questi tipi di problematiche. 

Pelle oleosa e impurità

Quando la pelle è delicata è molto più propensa a produrre sebo in eccesso se si vede aggredita da componenti chimici. La prima cosa da fare è sospendere l'applicazione di qualsiasi crema industriale, di fondotinta o di qualsiasi prodotto in grado di ungere, comprese bb cream e toner.

Il secondo passo è creare un impacco a base di yogurt cremoso (preferibilmente greco), miele e menta. Mescolatelo, lasciatelo agire e risciacquatelo. Dopodiché fate una maschera al carbone attivo e poi procedete con uno scrub

La maschera può essere applicata ogni giorno. Nei giorni in cui la vostra pelle si mostrerà ancora oleosa evitate l'eccessivo make up e struccatevi ogni giorno unendo mezzo limone spremuto a un detergente neutro.

Rossore e leggero bruciore

L'intolleranza ad alcuni cosmetici come fard cremosi, illuminanti e fondotinta e l'estrema aggressività di sedicenti prodotti miracolosi può scatenare anche rossori e leggeri bruciori. Per rimediare, chiaramente, sospendete subito tutte le applicazioni.

Per ovviare ai danni provocati vi serviranno tre ingredienti naturali: un avocado, del miele e della camomilla. Unendo la polpa dell'avocado a tre cucchiai di miele (abbondanti) e a una tazzina di camomilla otterrete un impacco lenitivo da applicare una volta a settimana.

Per renderlo ancora più efficace applicate la bava di lumaca pura, che nasce proprio per essere applicata su inestetismi complessi come ustioni, scottature solari, abrasioni e cicatrici. I risultati non tarderanno ad arrivare. 

La natura è sempre la soluzione

Per dire per sempre addio ai danni provocati dai cosmetici, la natura è l'unica soluzione valida. Noi di Helixita vi suggeriamo sempre la bava di lumaca perché sappiamo quanto vale la vostra pelle e sappiamo quanto caramente si può pagare l'utilizzo di prodotti chimici.

Tutti i prodotti Helixita sono stati pensati per essere naturali, sempre e comunque. Il loro codice inci è green: se volete rimediare a qualsiasi danno provocato da cosmetici e prodotti industriali, provate i nostri prodotti. E di sicuro non ve ne pentirete.

TORNA IN CIMA